App per usare meno il telefono

Le app per usare meno il telefono possono essere di grande aiuto per adoperare il meno possibile il dispositivo e imparare a disintossicarsi il più possibile. Stare sempre a controllare le notifiche, inviare e ricevere messaggi, telefonare o usarlo per andare su Internet e connettersi ai social può diventare infatti, a lungo andare, una dipendenza. Ovviamente tale rischio vi sarà solo se si usa in modo sbagliato ed eccessivo il cellulare e per questo, sarebbe meglio imparare a utilizzarlo di meno, proprio con l’aiuto di alcune applicazioni.

Di seguito la descrizione di diversi strumenti del genere, alcune per i dispositivi Android e altri per quelli iOS, ma tutte gratuite e abbastanza semplici da usare.

Migliori App per usare meno il telefono:

Ecco quali sono quelle gratuite e più semplici da usare

Tra le app per usare meno il telefono ve ne sono parecchie da poter indicare e tra quelle gratuite e più facili da adoperare vi sono le seguenti:

  • Forest  
  • BlackOut
  • Focus Keeper
  • Plantie

Le prime due applicazioni indicate sono disponibili per dispositivi Android, mentre le altre sono per dispositivi iOS. Tutte usano un sistema basato su dei timer da installare, che conteranno quanto tempo l’utente riuscirà a stare lontano dal cellulare. Di seguito un approfondimento che spiega i dettagli relativi a ogni app.

Forest

App per usare meno il telefono
App per usare meno il telefono

Forest (https://www.forestapp.cc/) è un’applicazione per Android e iPhone molto particolare, perché aiuta l’utente a stare lontano dal telefono grazie allo sviluppo di una pianta virtuale. Il processo inizia infatti quando si dovrà piantare un seme virtuale in una foresta digitale e solo con il passare del tempo, la piantina riuscirà a crescere e diventare un albero. Se l’utente fallirà e userà il telefono prima dello scadere del timer, allora l’albero non crescerà e la persona avrà fallito. Non usare il telefono diventerà quindi una sorta di sfida personale e per questo, l’app può diventare particolarmente utile nel raggiungimento dello scopo. In più si tratta di uno strumento molto semplice da usare.

BlackOut

Migliora la concentrazione con questa app
Migliora la concentrazione con questa app

BlackOut (https://play.google.com/…./blackout) è perfetta per non usare il telefono quando si studia e il massimo tempo per stabilire il timer è di 3 ore e 59 minuti, mentre se si vuole un prolungamento, si dovrà utilizzare la versione a pagamento. Quest’ultima è disponibile a 5,49 euro. La prima cosa da fare è ovviamente scaricare l’app sul dispositivo Android e poi, grazie alla sua schermata di facile intuizione, sarà possibile avviare il timer e iniziare a usare lo strumento. Tra l’altro è presente anche un tutorial, per imparare al meglio a utilizzare BlackOut.

Focus Keeper

App per non distrarsi con lo Smartphone
App per non distrarsi con lo Smartphone

Focus Keeper (Per iPhone e per Android) è disponibile per dispositivi iOS/ Android e anche in questo caso si dovrà stabilire un timer per segnalare quanto tempo si starà lontani dal telefono. Ci sono diversi step e dopo il terzo, si avrà diritto a una pausa più lunga, in cui si potrà essere “premiati” e avere a disposizione il cellulare. Ogni step dura 25 minuti, ma in realtà è anche possibile modificare la durata in questione. Anche in questo caso si tratta di un’app molto facile da adoperare.

Plantie

Plantie (https://plantie.app/) è la versione di Forest per iOS, in quanto è molto simile. È possibile infatti adoperarla per coltivare il seme virtuale all’interno della foresta digitale, ma se si userà il dispositivo, la pianta inizierà a deperire. Sicuramente si tratta di uno strumento molto facile da usare e anche molto utile, proprio perché l’utente sarà spinto a non far seccare la pianta e quindi a evitare di usare il cellulare. Tutte le app descritte possono essere di grande aiuto per tenersi lontani dallo smartphone e una volta che l’utente avrà imparato a non usarlo in modo eccessivo, non vi sarà più nemmeno bisogno delle app.

scritto da: Giada Fiordaliso